Carrello 0
 

diptyque

 

Account Carrello

 
 
 
 

[LA COLLECTION 34]

Originata da un soffio di leggerezza e di fantasia, la Collection 34 non si assoggetta ad alcuna regola, ma si sviluppa in base agli incontri con gli artigiani, alle loro competenze e sperimentazioni.

Gli oggetti scaturiscono come spontaneamente. In un'intuizione che non risponde ad alcun dettame, è l'istinto a guidarci verso l'oggetto prescelto, che ci evoca una persona cara, un parente, un'amica, suscitando in noi il desiderio di donare.

Per sorprendere costantemente chi si ama.

Scopri le ispirazioni
  • [Rinnovate per l'inverno!]

    Prendere la via senza sapere esattamente dove e quando si arriverà a destinazione:

    le eau de parfum della Collection 34 sono state concepite con questa assoluta libertà.

    Composizioni sorprendenti presentate in flaconi senza precedenti. Una volta soffiato, il vetro viene immerso in acqua ghiacciata: lo shock termico è così brutale da provocare sul flacone un effetto craquelé.

    E poi ci sono i tappi, in malachite o in frammenti di porcellana biscuit, riciclati e trasformati al contatto con metalli preziosi, che evocano una parete della boutique situata al numero 34 di boulevard Saint-Germain.

    Queste sublimi eau de parfum si rivestono ora di nuovi scrigni e sacchetti che riprendono il motivo ispirato al taumatropio emblema della Maison.

    Leggi Tutto...
  • [BOUQUET DI VETRO E DI FRAGRANZE]

    Ideato dall'artista Laurence Brabant,

    questo pezzo eccezionale costituisce una scultura vivente. La creatrice ha concepito una serie di steli e di tubi in vetro colorati e ritorti, soffiati e tagliati a mano. Composti in un bouquet astratto, catturano la luce provocando diffrazioni e trasformandola in un delicato velo colorato.

    Questo oggetto eterogeneo contiene anche steli di carta imbevuti di profumo concentrato. Un misterioso elemento, al contempo materico e olfattivo, in grado di magnetizzare gli sguardi, che può essere costantemente reinventato e modulato in base ai propri desideri.

    Leggi Tutto...
    [ A COLLABORATION
    WITH LAURENCE BRABANT ]
  • [SCULTURE PROFUMATE]

    Ispirato da una tecnologia inedita,

    questo oggetto è uno dei più stupefacenti della Collection 34. Si tratta di un nuovo procedimento in grado di imprigionare un concentrato di profumo in un foglio di carta. Questo stelo di carta può essere utilizzato da solo o composto in un bouquet dentro un vaso.

    Venduti con tre piccoli coni di carta, gli steli odorosi invitano alla creatività. Infilando i coni sullo stelo ed inclinandoli poi in angolazioni differenti è possibile creare la propria scultura personalizzata. Un oggetto leggero e sorprendente, che rinnova la diffusione di fragranze negli ambienti domestici.

    Leggi Tutto...
  • [VETRO ALOGENO]

    Fondatore dell'ottica moderna,

    Augustin Fresnel è l'inventore della lente che consente ai fari di provocare la diffrazione della luce e di spingerla fino alle imbarcazioni più lontane.

    Questa tecnologia è introdotta nella Collection 34 nell'autunno 2017, grazie al vetraio Waltersperger e al creatore di oggetti Jean Marc Gady, che realizza il portacandele con un procedimento semi-automatico e una rifinitura finale a mano.

    Può contenere candele da 190g che acquisiscono immediatamente una dimensione alogena. Un oggetto che migliora l'atmosfera della casa.

    Leggi Tutto...
  • [Poesia luminosa]

    Regolare collaboratore della Collection 34 di diptyque, il mastro vetraio Vincent Breed esplora nuove tecniche e fonti d'ispirazione. La gamma di portacandele si arricchisce così di tre creazioni atipiche, che assicurano un supplemento di poesia alle grandi candele della Collection 34.

    Leggi Tutto...
  • [GEOMETRIA VARIABILE]

    Prodotte in Portogallo in una manifattura specializzata in ceramica,

    queste basi per candele e spegnicandele declinano le stampe colorate della Maison in una tavolozza di blu, verde, nero, bianco e grigio.

    Un assortimento coordinato di colori che permette di giocare con creatività combinando basi e spegnicandele assecondando le proprie preferenze.

    Leggi Tutto...
  • [CURIOSITÀ FESTIVA]

    Per il Natale 2017, il mastro vetraio Vincent Breed ha creato una decorazione da appendere al tradizionale albero: una sfera in vetro dagli effetti iridescenti e solari.

    Come per i portacandele, ogni pezzo è realizzato a mano e presenta asperità che assicurano un carattere unico alla decorazione.

    Nella penombra, alla luce del giorno o con il riflesso di una ghirlanda, la sfera di vetro acquista i caldi bagliori del fuoco di un camino acceso.

    Leggi Tutto...
  • [ANFORA DI CERA]

    Presso diptyque, la cera è al centro di tutte le attenzioni.

    Profumata quando viene fatta colare in un vetro o trasformata in candela, la cera è così duttile da potersi fondere in qualsiasi forma.

    Già esistente in un formato molto grande, il vaso Médicis è attualmente proposto anche in una versione più piccola. Disegnato da Jean-Marc Gady, questo vaso mette in risalto ogni composizione floreale e, bouquet dopo bouquet, si arricchisce di una delicata patina naturale.

    Leggi Tutto...